PAKY
RHOVE
SHIVA
+
GBS



GOA-BOA FESTIVAL
Domenica 18
Settembre 2022
ARENA DEL MARE
Apertura porte ore 18.30
Live dalle 19


ACQUISTA
IL TUO BIGLIETTO SU
TICKETONE



PARTECIPA
EVENTO
 FACEBOOK

Tre giovani bomber della scena rap italiana insieme sul palco RHOVE, PAKY e SHIVA per chiudere la ventiquatresima edizione di Goa-Boa cosi come era cominciata con THE NEXT DAY.  Ancora una serata consegnata alla nuova generazione di artisti che sta cambiando le regole del gioco prendendosi tutto.
In apertura il sangue nuovo del rap genovese dalle finali di Goa-Boa Select.




RHOVE

Pseudonimo di Samuel Roveda, RHOVE ha appena aperto il concerto di Stromae ed è un giovane rapper di Rho.
Classe 2001, si è fatto conoscere nella scena a fine 2020 con il suo primo singolo, “Blanc Orange”, che ha colpito tutti per la sua originalità e per un sound molto francese. La Francia infatti è una delle sue principali fonti di ispirazione, come si può notare dai vari titoli con riferimenti francesi delle sue canzoni, oppure dalla moltitudine di francesismi che utilizza.
Il genere prediletto da Rhove è la cassa dritta, che sfrutta al meglio con le sue capacità tecniche per far passare un messaggio che lo differenzia rispetto agli altri rapper italiani.

L’artista infatti non esalta la criminalità, ma anzi la condanna promuovendo altri valori, come quello della cultura sportiva; lui stesso è un grande appassionato di sport: ama, infatti, il parkour e il surf. Questo è il motivo per cui uno dei suoi segni distintivi è una muta da surf che ama esibire nei suoi videoclip

Rhove si è affermato nella scena soprattutto grazie alle sue uscite più recenti: “Sharekando” (rilasciata a dicembre 2021) è attualmente 3ª in classifica nella Top 50 di Spotify ed è stata certificata disco di platino. “LAPROVINCE #1” è stata certificata disco d’oro, così come “La Zone” featuring Shiva.

A inizio giugno è uscito il suo primo progetto ufficiale: “PROVINCIALE EP”, che contiene collaborazioni con rapper italiani e stranieri, tra cui la nuova “Compliquè” con Ghali e Shiva.

RHOVE // instagram




SHIVA

Shiva (nome d’arte di Andrea Arrigoni) è un rapper italiano di Milano, nato nel 1999. Ha esordito nella scena urban italiana alla giovane età di 14 anni partecipando a dei contest di freestyle, dopodiché si è affermato a partire dal 2019, rilasciando varie canzoni che hanno ottenuto ottimi risultati in termine di consensi da parte del pubblico e di vendite.

Shiva infatti ha collezionato ben 15 singoli d’oro, 2 singoli di platino e 2 singoli sono stati certificati doppio platino. Il rapper milanese vanta collaborazioni con i maggiori esponenti della scena rap italiana, tra cui Sfera Ebbasta, Tha Supreme, Capo Plaza, Marracash, Paky e Tedua.


Nel 2022 ha rilasciato diverse canzoni che sono rimaste per settimane ai vertici della classifica di Spotify, come ad esempio “Dream Team” (feat. Pyrex, Tedua e CapoPlaza prodotta da SickLuke), “Pensando a Lei” e “Soldi Puliti”. A giugno ha rilasciato “Dark Love EP”, che contiene un featuring con Madame.

SHIVA // instagram




 PAKY

Paky (nome d’arte di Vincenzo Mattera), è un rapper di Rozzano, paese della provincia Milanese, originario di Secondigliano (Napoli).
Paky ha fatto il suo ingresso in grande stile nella scena urban italiana  nel 2019, con il singolo “Rozzi”, canzone in cui parla della sua Rozzano e che in poco tempo ha fatto il giro dell’Italia, venendo certificata disco d’oro pochi mesi dopo la sua uscita.

Dopo una serie di altri singoli di successo, tra cui “In Piazza” e “Tuta Black”, entrambe in collaborazione con Shiva; nel 2020 Paky ha preso parte a “Persona”, il disco di Marracash, nel brano “Sport + Muscoli”, in collaborazione con Marracash, Luché, Taxi B e Lazza.
Il 2020 è un anno di grandi collaborazioni per Paky: è infatti presente anche in “Vita Vera” di Tedua con il brano “Rari” (sempre featuring Shiva) ed in “Mr. Fini” di Guè nella traccia “Ti levo le collane”.
Ad inizio 2021 prende parte a “Tik Tok RMX” nell’album “Famoso” di Sfera Ebbasta, insieme a Marracash, Guè e Geolier.

Nel 2022, dopo aver rilasciato alcuni singoli di successo come “Blauer” e “Storie Tristi”, Paky pubblica il suo primo album: “Salvatore”. Il disco presenta tracce in collaborazione con Marracash, Guè, Shiva, Geolier e Mahmood e nel giro di poche settimane è stato certificato disco d’oro, dopo essere stato il disco più venduto nella settimana di uscita.

PAKY // instagram