Sabato
16 Luglio
2016

GOA-BOA FESTIVAL
Genova 2016
Porto Antico
@Arena del Mare

TIGA
• MAX GAZZÈ

• PETRINA
• JOAN THIELE

• GB|Select

Apertura Porte
h.19

Acquista i biglietti:

Ridotto Early Bird
20€ – sold out
Biglietto intero
22€ + dp  disponibile
in questi circuiti:

TICKETONE

GOA~BOA SHOP

Chi è Debora Petrina? Artista eclettica e molto stimata da David Byrne, un incontro di “coolness newyorkese tra Laurie Anderson e i Talking Heads”

“Una delle artiste più originali emerse nell’ultimo decennio, giusto e complesso equilibrio tra musica, danza e teatro” per Paolo Fresu, con il quale ha spesso collaborato e per cui ha pubblicato anche ”Roses of the Day”, una rielaborazione composta a partire da ”Experiences no.2” di John Cage e con lui depositata a doppio nome.

Cantante, pianista, compositrice e danzatrice, Petrina costituisce un unicum nel panorama italiano, sintetizzando con classe visionaria un obliquo e sensuale cantautorato con le sperimentazioni del rock, del jazz e dell’avanguardia elettronica.

Dopo un geniale esordio con “In Doma” nel 2009, un secondo album che ha visto la partecipazione di David Byrne, John Parish e Jherek Bischoff, Petrina torna con dieci tracce ricercate e cantate in inglese, con un sound macchiato di rock, elettronica, funky e musica classica, ma al tempo stesso molto compatto e personale.

“Be Blind” è il nuovo album di Petrina, pubblicato per Ala Bianca Group/Warner il 29 Aprile. Un’esortazione provocatoria ad essere ciechi nella comprensione di una realtà sempre più complessa, sia nelle relazioni personali mediate da strumenti/schermi/barriere, sia nella lettura confusa o distorta delle vicende politiche e sociali che determinano la nostra vita. Un vero e proprio atto d’amore, come quello descritto due secoli fa dal poeta S.T.Coleridge, che scrisse il verso why love must needs be blind…”

PETRINA website | facebook