GOA~BOA
2018

GENOVA
PORTO ANTICO
ARENA DEL MARE

Venerdi 20
Luglio 2018

MOTTA
MINISTRI
PINGUINI TATTICI NUCLEARI
MAKAI
VIITO

Red Bull Tour Bus
Official 2nd Stage
SWOOSH
SAAM
+tba

Altri ospiti
TBA

BIGLIETTI
20€ +dp
Ridotto EarlyBird fino ad esaurimento

Qui il tuo biglietto
GOA~BOA SHOP

Acquista con 18 App
Il tuo biglietto con 18 App

Partecipa
Evento Facebook

Dopo il grande successo del tour nei club, i MINISTRI ritornano live con il tour estivo “Ministri estate 2018” per presentare al pubblico il nuovo album di inediti “FI-DATEVI” (Woodworm/Artist First). Scaletta al fulmicotone con i brani dell’ultimo disco e le hit che li hanno resi una grandissima live band!

Tra le vite degli Altri è il pezzo che apre il disco: parla di chi, per seguire i propri sogni, deve lasciare la via maestra no-nostante le pressioni e la disapprovazione di chi ha attorno, nonostante – appunto – le vite degli altri. Il disco è stato anticipato anche dal primo omonimo singolo “Fidatevi” un viaggio in cuffia nella notte di un’altra Milano, quella dei camion che dormono e dei ponti sul nulla, attraverso gli occhi scurissimi di Jacopo Farina.

 

I MINISTRI HANNO FINITO I SOLDI!

Fanno il loro ingresso nella musica italiana nell’autunno del 2006, e non possono certo passare inosservati: il loro esordio autoprodotto I Soldi Sono Finiti è un’anomalia rock in un panorama dominato da hip hop e musica elettronica, e l’originale e ironica copertina (che contiene una vera moneta da un euro) fa parlare di loro oltre i confini della scena indi-pendente.

A far girare il nome non solo le provocazioni e le tematiche non comuni: i loro live trascinanti conquistano tutti e attirano anche l’attenzione della Universal, che mette subito la band sotto contratto. È la volta quindi dell’ep La Piazza (che contiene la hit Diritto Al Tetto, nata dalla storia di un senzatetto costretto ai domiciliari sulla panchina di un parco) e nel 2009 di Tempi Bui, l’album che, trascinato da una title-track che omaggia Brecht e dal singolo Bevo, consacra a livello nazionale il trio milanese – che, tra le altre cose, suona per la prima volta in uno stadio (a Udine prima dei Coldplay) e viene chiamato per un featuring da Caparezza.

Un anno più tardi pubblicano Fuori, che esplora nuovi territori sonori e ribadisce un percorso personalissimo – che li porterà in tv con Morgan e sui palchi accanto ai Foo Fighters. Il quarto capitolo in studio, Per Un Passato Migliore, è un ritorno alle loro radici più elettriche, e i singoli tratti dall’album – Comunque, Spingere e Una Palude – conquistano un pubblico crescente e li costringono a tour sempre più fitti, anche oltre i confini italiani.

Nel 2015 pubblicano quello che è ad oggi il loro ultimo album, Cultura Generale – registrato in presa diretta a Berlino da Gordon Raphael (già produttore degli Strokes) – e partono per un nuovo tour che farà registrare il tutto esaurito nei superclub italiani. Nell’autunno del 2016 festeggiano il decennale del loro primo album con dodici concerti speciali e quindi scompaiono (dalle scene e dai social) per mettersi al lavoro sul uovo materiale.

MINISTRI Facebook