🌜

Un piccolo passo
per l’uomo…

goa-boa 2019

Venerdì 19
Luglio 2019

MAX GAZZÈ
DIMARTINO
ROVERE
EMMANUELLE
DELLACASA MALDIVE
EUGENIA POST MERIDIEM
TBA

GOA-BOA
FESTIVAL

GENOVA
PORTO ANTICO
ARENA DEL MARE 

ORARI
Apertura porte
e biglietteria
ore 18.30

BIGLIETTI
in prevendita
  RIDOTTO PREVENDITA 
27€ +dp
(Disponibilità Limitata
in esclusiva c/o Goabox
per iscritti Newsletter GB)
 INTERO IN CASSA 
30€
(se disponibili)

BIGLIETTI
in vendita online
TICKETONE

BIGLIETTI
vendita offline
GOABOX
Piazza Pollaiuoli 66R Genova;
oppure
cerca qui il posto vendita
più vicino a te:
PREVENDITE AUTORIZZATE

Partecipa
EVENTO Facebook

“Amore Italiano” dei “dellacasa maldive” curato nei suoni e negli arrangiamenti fa centro al primo colpo con un groove “funkettone” che strizza l’occhio anche al miglior indie italiano. D’altra parte il french touch, stile Phoenix, echeggia in più passaggi …

Amore Italiano è il disco di debutto di Dellacasa Maldive, mixato e co-prodotto da Marco Fasolo (Jennifer Gentle, I Hate my Village) uscito per La Valigetta. Il disco influenzato da ascolti internazionali contemporanei e senza tempo (da Kraftwerk, The Beach Boys, Fela Kuti, Daft Punk, Connan Mockasin, Toro y Moi, LCD Soundsystem) è nato a Milano all’interno della camera di Riccardo Dellacasa (Wemen, ex Verano), poi registrato tra Roma e il capoluogo lombardo insieme a Edoardo Castroni (ex Wired Bloom).

“Il suono dell’album Amore Italiano è di una bellezza al neon quasi estatica; le storie d i questa band, scapata fuori da una camerata milanese, sono vere. Si sente che la italo disco è in mano a giovani capaci di riconciliare gli LCD Soundsystem con il trottolino amoroso di Amedeo Minghi.“ – L’Internazionale

“i dellacasa maldive fanno centro al primo colpo con un brillante esordio ben curato nei suoni e negli arrangiamenti. Il loro è un groove “funkettone”, ma che strizza l’occhio anche al miglior indie italiano, tenendosi comunque a debita distanza da scivoloni mainstream. D’altra parte il french touch, stile Phoenix, echeggia in più passaggi rendendo l’ascolto convincente grazie anche ad una personale bizzarria espressiva. BEL COLPO.” – Rockerilla

“A metà fra nostalgiche sonorità anni Ottanta e arrangiamenti moderni, fra Milano e Roma nasce uno dei migliori esordi del panorama underground italiano… i dellacasa maldive arrivano all’appuntamento con il primo disco cn rara maturità, rivelandosi uno degli esordi più convincenti della scena indipendente italiana.” – 1977 magazine / voto: 8

“è un ottimo esordio, godibile e sincero, che abbraccia la nuova realtà del POP italiano contaminandola di suoni che dalle nostre parti non si sentono così spesso. E che ha tutta l’autorevolezza necessaria per divenire un classico.“ – Off Topic

dellacasa maldive | facebook